mercoledì 30 aprile 2008

Ho letto ora sul sito di Libero (non quello di Feltri, quello della posta): "Lele Mora chock: volevo suicidarmi ora mi mando gli sms da solo".
No, dico io! Ma chi STRACAZZO se ne frega? Vorrei spezzare dunque una lancia nelle costole di Lele Mora: aiutiamolo a suicidarsi, così se ne parla qualche giorno e poi basta! In questo modo, dopo un anno che lo hanno beccato con il panino in bocca, avremmo la possibilità di sentir parlare d'altro...ora non dico Amici (del cazzo) della De Filippi, semplicemente di qualcosa che renda il livello culturale del paese più alto! Non ci vorrebbe molto dunque, già un articolo sulle foche monache libanesi (che non esistono) sarebbe più interessante! Figuriamoci un'analisi politica seria sugli accadimenti successivi alle ultime elezioni poi! Sarebbe addirittura il massimo!

giovedì 24 aprile 2008

Fegato Centenario

Io mi accascio al mattino per problemi di intestino
Non so proprio cosa fare, cacca e rutti a tutto andare
Mi sussurra il mio duodeno: "ma sei diventato scemo?"
Gli rispondo: "per piacere, parla tu col mio clistere"
ACQUA BOARIO, FEGATO CENTENARIO
Preso da una convulsione ho perduto anche un polmone
Quindi ho preso l'archibugio, l'ho incassato nel pertugio
Non sapendo cosa fare sono andato a vomitare
Sono stato un po' violento, ho imbrattato il pavimento
ACQUA BOARIO, FEGATO CENTENARIO
Oggi l'utlima (spero) puntuale brutta esperienza di un fallimento di carriera di tesista-storico. Miei fedeli angeli "neri" vi ringrazierò venendo a scrivere "GRAZIE" con la pipì sulla vostra tomba!

mercoledì 23 aprile 2008

Apro questo blog con un racconto cattivo, tanto per rimanere fedeli al nome del blog stesso:
Era sera, in un bar, una bella ragazza che forse conoscevo mi viene incontro, si avvicina, mi sorride e mi parla...
incredibile anche per me! Ci sta provando! Lei parla, a me non me ne frega un cazzo ma ascolto. Sono sempre stato uno sfigato, uno di quelli che abitano dall'altra parte dell'isola, uno di quelli che le fighe manco li cagano, figurati se li salutano, meno ancora ci parla. Allora penso, una volta che succede un miracolo devo sfruttarlo bene! RiPenso solo che non devo fare-dire cazzate, andrà tutto bene, ce la farò e dopo anche io sarò nell'olimpo degli eletti, di quelli a cui va sempre tutto per il verso giusto, uno di quelli che "lo salutano sempre tutti", di quelli che girano con gli occhialoni e la macchina carica di fighe! Si ,dopo questa conquista anche io sarò così! Sarò un sacco di cose, sarò uno di quelli GIUSTI...uno da Reality ecco! Lei intanto parla parla, come un fiume in piena. Io faccio la faccia interessata, in verità penso. Penso ai fatti miei, guardo lei e credo di conoscerla, la guardo meglio e scopro che si! Era anche lei una di quelle che avevo guardato per anni, chiaramente mai ricambiato! Lei parla, io penso, penso a cos'è cambiato in me dico, per interessarle così tanto, per far colpo su una che non mi ha mai degnato di uno sguardo! Bof, rinuncio e penso che sarà in calore (devo pensarlo e basta, non chiederlo come al solito, se no sarà un casino, rimarrò il solito stronzo di sempre e non mi pare il caso!). Lei è veramente celebrolesa, sarà anche fatta bene-benissimo ma se la portano alle olimpiadi degli scemi arriva di sicuro seconda (troppo scema per arrivare prima). Mi parla della sua futile e inutile vita, fatta di vestiti, amori troppo belli per essere veri (per me infatti sono finti), sentimenti profondi come un bicchiere da amaro pieno di pipì! é un casino, non mi trattengo più, devo massacrarla!!!Devo farle capire che è scema, devo farlo! Mentre combatto per trattenermi mi proprone di andare da lei a continuare la discussione (ma mi ha preso per scemo?).
Vado, come un automa, ringrazio che sia successo in tempo, prima che io facessi cazzate!Bene Bene! Sicuramente troMbo!
Infatti si va da lei, e va come dico io! Il sesso con il minicervello è tipo film porno, io però non mi diverto. Bof! Poteva andare peggio! Da domani, con ancora un piccolo sforzo di sfintere sarò dalla parte giusta della strada, dell'Isola, di quello che vi pare, sarò tutto quello che non sono mai stato! Da domani anche IO! Beh è finita, nella mia mente sono quasi felice!, non ho fatto cazzate! Poi uno spiffero nel collo, la guardo come mai fatto prima! Lei mi guarda adorante. Mi chiede: "Ti è piaciuto?" Altro spiffero! Non dire cazzate, penso! Troppo tardi, sulla c sono già andato!
"No guarda, scusa! Beh per il sesso, si insomma...ho avuto di meglio ecco! Poi guarda sei SceMa, fattene una ragione! Io con te resisto cinque minuti, dopo mi viene voglia di metterti un calzino in bocca! Ti do un consiglio, anzichè comprarti vestiti e scarpe comprati un libro, magari ti è utile, magari impari a leggere e scrivere, non solo a trombare in giro come un cane randagio!
Io purtroppo non sono fatto per te, nel senso che sonnìo troppo! Beh addio!"
Raccolgo i miei stracci e me ne vado, un minuto e sono già fuori dalla porta, colpirne uno insomma, si avete capito! Non servirà un cazzo ma ora mi sento meglio, più libero e rilassato! Un altro uomo ecco! Uno di quelli che hanno scelto di vivere per sempre dalla parte sbagliata dell'Isola. Beh quella notte ho dormito sereno!